SUPERMAN (DC Comics) n.90

NUMERO

SUPERMAN (DC Comics) n.90

 
SUPERMAN (DC Comics)  n.90
Copertina
SUPERMAN (DC Comics)  n.90
 
 
NAZIONE
 United States
DATA
  Luglio 1954
PREZZO DI COPERTINA
 10 c.
PERIODICITA
 
EDITORE
 DC Comics
FORMATO
 
LEGATURA
 Punti Metallici - Spillato
DIMENSIONI (in cm. )
 
PAGINE
 44 (incluse 4 di copertina)
RARITA' (?)
 N.D.
NOTE
 
STORIE
Disegni o Matite
Inchiostri o chine
 
NOTE
 
Altre pubblicazioni
 
Disegni o Matite
Inchiostri o chine
 
Testi o Sceneggiatura
Trama o Soggetto
 
N°Tavole o Pagine
10 
Data prima Pubblicazione
Luglio 1954 
Riassunto

Superman decide di ritirarsi a vita privata e abbandona quindi la lotta contro il crimine. Gli abitanti di Metropolis non vogliono credere a questa sconvolgente notizia, ma quando l'Uomo d'Acciaio abbandona la città e si costruisce una casa in una foresta, dotandola di tutti i comfort, devono accettare la realtà. Naturalmente la notizia rallegra i criminali che si scatenano mettendo a sacco la città, ma niente sembra fare cambiare idea all'ex difensore di Metropolis. Quale sarà il vero motivo del suo ritiro?

NOTE
 
Disegni o Matite
Inchiostri o chine
 
Testi o Sceneggiatura
Trama o Soggetto
 
N°Tavole o Pagine
10 
Data prima Pubblicazione
Luglio 1954 
Riassunto

Tornato a Smallville per un raduno dei suoi vecchi concittadini, Clark ha la spiacevole sorpresa di rilevare che la vecchia casa dei Kent è stata venduta ad un anziano professore che ha intenzione di scrivere un libro sulla vita giovanile dell'Uomo d'Acciaio. L'Uomo di Krypton, riesce ad eliminare dalla casa tutte le tracce che potevano far capire al professore che quella era stata la dimora di Superboy, ma non si accorge di un armadietto foderato di piombo con tutti i ricordi di sua madre. Il professore, però, a un passo dallo scoprire l'identità segreta dell'Uomo d'Acciaio, vi rinuncia per non distruggere la sua carriera.

NOTE
 
Disegni o Matite
Inchiostri o chine
Testi o Sceneggiatura
Trama o Soggetto
 
N°Tavole o Pagine
10 
Data prima Pubblicazione
Luglio 1954 
Riassunto

Costretto da Lex Luthor che minaccia di fare esplodere le bombe che ha nascosto al loro interno, Superman ruba i più grandi monumenti del mondo e li depone in una grande valle deserta. Il mondo crede che l'Uomo d'Acciaio sia diventato un criminale, ma lui ha già un piano per salvare i monumenti: dopo aver creato artificialmente una fitta nebbia che oscura la valle, sostituisce non visto i pezzi rubati con delle copie identiche. Poi immerge i monumenti in un grande lago, disinnesca le bombe e si presenta a Luthor per la resa dei conti.

 

NOTE
 

NOTE :Images are used for identification purposes only. All rights reserved by the copyrightholder and/or publisher of the comicbooks present in the above images.
Ha contribuito a questa scheda:  Maxmayor