Forum > Richieste Informazioni > OGGI IN EDICOLA

 
#1  Scritto il 18-09-2015 19:18
Modificato da il 21-09-2015 09:13

Otto Gabos, secondo me è uno dei miglior disegnatore-autore (italiano) dellla sua generazione, dal fumetto underground anni 80/90 di Appartments ai Camminatori, passando dal suo più famoso Tobacco, poi con Il viaggiatore distante, Esperanto, il suo tratto si è trasformato, è maturato, fino a La giustizia siamo noi e Banana footbal club editati da BUR come questo albo, il tratto si è evoluto, lui è diventato un bravissimo disegnatore, a mio giudizio troppo poco conosciuto, poco famoso, meriterebbe molto, molto di più.

L'illusione della Terraferma è un giallo, ma anche una storia nella Storia, quella vera, siamo in Sardegna negli anni 30, nella neonata città di Carbonia, voluta dal regime, oltre il discorso storico trattato con scostante maestria dal bravo Otto, qui viene raccontata ed illustrata una zona della Sardegna, il Sulcis e le sue miniere, poi è un ottimo noir.

In fondo, una ventina di pagine di studi e disegni raccontati e commentati da Otto Gabos, che assicura che vedremo ancora le avventure del commissario Ettore Marmo unico e vero protagonista.

Splendida introduzione di Marcello Fois

L'illusione della terraferma

BUR, colore, brossura, 17 x 24 cm, 176 pagine, 17 €

'[img]http://i105.photobucket.com/albums/m214/ilfallicofolle/DSCN7590%20Small_zpsmaq3a6fz.jpg[/img] [immagine non trovata].'

Pagine interne

'[img]http://i105.photobucket.com/albums/m214/ilfallicofolle/DSCN7591%20Small_zpsmojuzzay.jpg[/img] [immagine non trovata].'

'[img]http://i105.photobucket.com/albums/m214/ilfallicofolle/DSCN7594%20Small_zpskbk714pf.jpg[/img] [immagine non trovata].'

'[img]http://i105.photobucket.com/albums/m214/ilfallicofolle/DSCN7596%20Small_zpslayoaz32.jpg[/img] [immagine non trovata].'

'[img]http://i105.photobucket.com/albums/m214/ilfallicofolle/DSCN7598%20Small_zpspwluesnv.jpg[/img] [immagine non trovata].'

#2  Scritto il 19-09-2015 10:09

Te lo godrai sicuramente, specie le pagine finali con foto dell'epoca e la trasposizione nei suoi disegni, lo studio che ha fatto e i suoi commenti.

Poi questo commissario Marmo è tosto e Gabos dice chiaramente di voler fare altre sue avventure, di voler sviluppare questo simpatico personaggio