Forum > Discussioni generali > IL MONDO DEL COLLEZIONISMO DI FUMETTI

 
princevaliant
#1  Scritto il 17-05-2014 18:52
Modificato da princevaliant il 17-05-2014 18:53

Ho acquistato il 1° volume di Flash Gordon Edizione Definitiva dell'Editoriale Cosmo alla non indifferente cifra di 39,00 euro. Il volume promette restauri delle tavole nonchè "un apparato iconografico gigantesco mai visto nel nostro paese". Una volta a casa però, aldilà del pregio del volume, ben realizzato e con una carta porosa e un po "invecchiata" , la mia delusione è stata grande. L'apparato introduttivo e iconografico è inesistente dato che si tratta di una pura divagazione di Alex Ross sul mito del grande Alex Raymond senza nulla aggiungere a ciò che un' appassionato del personaggio già conosce. Non esiste il minimo accenno circa la consistenza del "restauro" di cui io, sinceramente, non  vedo traccia, ma la cosa che più mi ha lasciato interdetto è la moltitudine di tavole con i colori fuori registro come non ne vedevo da tempo. A questo punto vorrei chiedere a qualche frequentatore del forum che ha acquistato il volume se ha riscontrato lo stesso problema e come ha giudicato questa nuova edizione pregevole ma costosa e direi, anche un mezzo bidone. L'errore è stato aver acquistato il volume d'impulso senza neanche sfogliarlo. Consiglio a tutti di farlo prima.

Utente non pił registrato
#2  Scritto il 18-08-2014 02:29

quando ho visto il formato ridotto, anche se il prezzo fosse stato basso, non l'avrei preso visto quanto è stato rimpicciolito!

 

dici che è la versione definitiva?

...

 

pensavo fosse la versione italiana della "ristampa" TITAN,

http://www.ibs.it/libro+inglese/raymond-alex/flash-gordon-on-the-illie-john-ea-t-g-le-genital-mutilation-gy--oachesicsde-museums/9780857681546.html

 

 

quindi invece lo è della IDW

http://www.ibs.it/libro+inglese/raymond-alex-mullaney/definitive-flash-gordon-and-n-volume-ng--masculinity-and-y-ties-t-ta-phy-n/9781613770153.html

 

meglio la Titan

princevaliant
#3  Scritto il 18-08-2014 09:23

Si, è la versione italiana della edizione Titan. Ma nessuno è stato in grado di dirmi se le tavole con i colori fuori registro sono state lasciate tali "ad arte", per essere il più possibile fedeli alle originali, oppure riguarda solo qualche volume fra cui il mio? Ho contattato l'Editore via email chiedendo lumi, ma non mi ha minimamente preso in considerazione. Ritengo questo sia un ottimo motivo per NON acquistare i due volumi successivi.

Utente non pił registrato
#4  Scritto il 18-08-2014 19:14

se l'editore non risponde non merita.

e visto che sono OBBLIGATI a sostituire la mercie avariata!!!

riportalo in fumetteria

loro lo renderenno al distrubutore

che lo renderà all'editore

 

e di certo puoi chiedere il rimborso invece della sostituzione:

essendo -difettoso-

princevaliant
#5  Scritto il 18-08-2014 20:19

Gentile Atlante il tuo consiglio è pertinente se non fosse che il volume l'ho acquistato presso una nota fumetteria milanese lo stesso giorno che prendevo un aereo per tornare in Sicilia dove risiedo. Vado molto spesso a Milano ma non mi è sembrato il caso restituire il libro dopo un mese o due dall'acquisto anche se, sono certo, i responsabili del negozio avrebbero senza ombra di dubbio provveduto alla restituzione del denaro. Vuol dire che mi terrò l'ottima edizione di Comic Art di qualche anno fa.

aldo taddia
#6  Scritto il 23-01-2015 22:12
Modificato da aldo taddia il 23-01-2015 22:12

Ho comprato il II° vol. e, come dite per il primo, la carta è porosa ed ingiallita ed i colori sono smorti, ma nonostante ciò è veramente affascinante, molto di più dei volumi della Comic Art o del Club Anni Trenta, che ho da anni.

Penso che acquisterò anche gli altri ed il quarto di Briggs che è in produzione. 

Pierangelo Serafin
#7  Scritto il 23-01-2015 23:18

A me non è piaciuta la scelta della casa editrice di pubblicare insieme il secondo ed il terzo volume. Li avevo prenotati in fumetteria e sono stato costretto, malgrado un piccolo sconto, ad un esborso non indifferente in una volta sola. La mossa non è piaciuta nemmeno ai ragazzi della fumetteria perchè si son resi conto che così si metteva l'acquirente in croce. Con me la Cosmo Editoriale ha chiuso; quantomeno con il discorso delle prenotazioni e non è piacevole per una casa editrice che basa proprio su quelle un'idea di quella che possa essere la tiratura di un volume. Il fatto che siano stati stampati in Cina e che si risolvesse tutto con una sola spedizione non giustifica un atteggiamento così scorretto. Che si siano resi conto di averla "fatta sporca" si capisce dal poco battage pubblicitario che hanno fatto della cosa su Facebook. Sulla qualità del prodotto nulla da eccepire mentre la serietà dell'editore è a dir poco discutibile.

aldo taddia
#8  Scritto il 17-02-2015 21:31
Modificato da aldo taddia il 17-02-2015 21:32

Ho fatto una domanda all'Editoriale Cosmo attraverso Facebook la sera, e il mattino avevo già la risposta.

Tra qualche mese, forse Giugno, uscirà il quarto volume con i disegni di Briggs, praticamente pubblicati solo da Spada.

Penso proprio che sia una bella iniziativa.

Utente non pił registrato
#9  Scritto il 22-02-2015 20:29

tanto per:

i problemi di "fuoriregistro" sono dovuti al fatto che è -chiaramente- un'edizione -anastatica-

Pierangelo Serafin
#10  Scritto il 22-02-2015 20:48

A dire il vero il fuori registro è un errore di stampa proprio della stampa in offset cioè con le lastre; cosa che non puà succedere, per esempio, con una stampata digitale a meno che non sia voluto.

gladiator53
#11  Scritto il 23-02-2015 00:03

Stiamo parlando di una edizione pubblicizzata come "restaurata". Ma cosa hanno restaurato? I fuori registro sono stati trascurati in questa fase? Se cosí fosse, cosa hanno restaurato?