Forum > Richieste Informazioni > QUANTO VALE ... ?

 
Vito
#1  Scritto il 14-03-2015 21:55
Modificato da Vito il 02-05-2015 22:53

Buonasera a tutti ho comprato un lotto di topolini libretto molto belli, direi come nuovi e nel numero 380  ho trovato un foglietto rettangolare che pubblicizza supersport, un settimananle sportivo, in cui e` disegnata la maserati 3500 GL.

Sulla lista dei gadget che gelosamente custodisco, non ne e` segnata la presenza. Qualcuno di voi esperti mi puo` illuminare?

 

Grazie

Vito

 

L`inserto e` leggermente piu` lungo del topolino, la parte finale era piegata come si evince dalla toto.

L`ho dovuto aprire.

Vito ha allegato le immagini:
4289.jpg 4290.jpg
ilgattonip
#2  Scritto il 16-03-2015 12:17

Magari è stato inserito dal proprietario, ma non fa parte del topolino libretto

Vito
#3  Scritto il 16-03-2015 19:04

Se non e' presente sulla lista non è detto che sia stato inserito successivamente, magari  si tratta di un inserto raro.

ciollissimo
#4  Scritto il 16-03-2015 19:39

di formato più grande del topolino stesso ? altamente improbabile..infatti non ne esistono altri in questa maniera...

Vito
#5  Scritto il 16-03-2015 22:00

ciollissimo ha scritto:

di formato pi&ugr...

Si confermo, leggermente piu' lungo. Tanto che aveva il bordo corto piegato per qualche mm per starci dentro. Quindi neanche tu lo conosci. Attendo il parere di qualcun altro.

Grazie

scriba
#6  Scritto il 16-03-2015 22:43

bordi più lunghi rispetto al topolino e marche pubblicizzate mi fanno propendere per una pubblicità che nulla a che spartire con topolino (marche di auto maserati? ibm? quando mai potevano interessare a dei bambini)

frugoli73
#7  Scritto il 17-03-2015 09:02

Allora....

mi fa piacere ogni tanto girovagare qua e la sul web (purtroppo posso farlo poco) ed essermi casualmente imbattuto in questa discussione....

Spezzo quindi una lancia a favore dell'amico che ha postato il tagliando...

Circa 3 anni or sono acquistammo una sequenza di Topolino, fiammanti e direi intonsi, da circa il numero 190 fino quasi al 700...roba vista davvero poche volte così bella.

Gli albi con ogni probabilità non erano stati letti/aperti o comunque chi li aveva lo aveva fatto in modo religioso e rispettoso, tanto che all'interno di alcuni albi ho reperito  vari allegati volanti che venivano messi a campione nei topi, oppure regionali (es. pieghevole Selelibro, patente Prealpi verde e alcuni altri, oltre agli allegati inserti classici, mai toccati).

Cosa strana nei numeri 380, 381 e 382 reperii al loro interno delle cedole-schedine (che sono poi uguali a quella postata), mai sentite o viste prima, in effetti più lunghe dell'albo, ripiegate per circa 1 cm sul lato corto (uguale a quella postata).

Mi feci domande, ma per la loro tipologia mi risposi che probabilmente erano stati messi dal proprietario dentro ai Topolini in questione, ma che non c'entravano con Topolino.

Questi tagliandi non sono pubblicità fine a sè stessa alla Maserati...sono in pratica un concorso (il "primo censimento calcistico italiano"), indetto dal settimanale sportivo Supersport (edito da Mondadori, questo si unico indice che possa far pensare); in pratica rispondendo alle due domande indicate, incollando sulla schedina un bollino Maserati, che si trovava sul settimanale Supersport, e spedendo la schedina a IBM ecc... si aveva diritto a partecipare all'estrazione di una Maserati.

Il concorso era valido dal 3 Marzo al 1 Aprile del 1963 (ed in effetti i 3 Topolini in questione sono del lasso di tempo 10 Marzo/24 Marzo 1963).

Ripeto, pensai fosse un caso e che fossero schedine provenienti da altrove...pur riservandomi in futuro di fare indagini, ma non è mai uscito nulla.

Adesso invece mi trovo a vedere un identico tagliando, proveniente da una collezione che sicuramente non è quella mia (in quanto i Topolini e tagliandi li ho ancora con me :-) ), inserito in uno dei 3 Topi dove l'ho trovato anche io, e addirittura con la medesima piegatura per farlo entrare nell'albo senza spuntare fuori, dato che è più lungo del Topolino.

Queste cose mi portano a pensare, stavolta concretamente, che siamo di fronte ad un inserto che effettivamente è stato inserito in quei Topolini dalla casa editrice all'epoca (non so con quale diffusione... i miei provengono da Modena..).

Il fatto che non se ne siano reperiti altri è credo indice del fatto che era come vedete un foglietto di dimensioni scomode, cartoncino di grammatura leggera, sfuso non attaccato all'albo, promotore di un concorso che poco aveva a che fare con il Topolino (quindi presumo che ai bambini non importasse molto di comprare Supersport), e quindi queste schedine o sono state oggetto del concorso (quindi spedite via), oppure semplicemente gettate.

Quindi direi con stavolta poco margine di dubbio nuovo allegato  da segnare nella lista ......

#8  Scritto il 17-03-2015 09:13

Gentile amico, potresti postare una foto delle tre schedine? Sono davvero delle rarità.

Vito
#9  Scritto il 17-03-2015 09:46

frugoli73 ha scritto:

Allora....

...

Anche i topolini che ho acquistato, in cui ho trovato il foglietto, sono intonsi e perfetti come nuovi, dubitavo quindi che tale tagliando fosse stato inserito per caso da qualcuno.

Posso avere una valutazione di tale tagliando?

Grazie

frugoli73
#10  Scritto il 17-03-2015 12:04

Ecco qua le mie 3 schedine, ed il particolare della piegatura originaria.

Per una valutazione di quanto possano costare...bè...io cifra non ne dico

 

frugoli73 ha allegato le immagini:
4296.jpg 4297.jpg
giorgio bolognino
#11  Scritto il 17-03-2015 16:07

 

 E bravo Vito: stiamo a vedere...Anche per me è una novità, speriamo attendibile.

Utente non pił registrato
#12  Scritto il 17-03-2015 22:44

io ricordo che la borsa di New York nel 1929 scoppio' perche' c'era gente che comperava e comperava pensando di diventare ricca semplicemente comperando qualsiasi foglio con su' scritto azione.

qua' vedo gente che posta qualsiasi cosa pensando di avere tesori inaspettati in casa.

Rega' so' fumetti mica obbligazioni.....leggeteli e conservateli per il valore che gli darete no per pensare di diventarci ricchi vendendoli.

a vedere tutti sti' pseudo speculatori (quanto vale? divento ricco ?ohmioddio mi cambio la vita) mi vien di dar fuoco ai miei.

 

 

Vito
#13  Scritto il 18-03-2015 12:32

Inferno70 ha scritto:

io ricordo che la bor...

...ed ecco immancabile che arrivi qualcuno a fare la morale a tutti.

Potevi risparmiarti il post.

jhendrik
#14  Scritto il 18-03-2015 17:22

E invece, ti dirò, basta seguire il mercato per accorgersi quanto siano appetiti dai collezionisti. :)

antonio farina
#15  Scritto il 18-03-2015 21:15

Reperto ( e coincidenze?) interessante.

La mia serie, pure modenese, da abbonamento però, non aveva nessuno di questi allegati.La Mondadori è sempre stata una casa editrice di grande accuratezza. Se gli allegati fosero stati predisposti per il Topolino libretto li avrebbe stampati in formato idoneo per essere accolti come tali od opportunamente piegati. Invece anche la piegatura occasionale ( e necessaria, sporge: o butti il tagliando oppure in ogni caso è destinato a piegarsi ) mi lascia supporre un utilizzo di residui di tiratura del tagliando in questione, destinato in origine ad altre pubblicazioni. E quale miglior veicolo pubblicitario del vendutissimo topolino libretto?. Dico una cifra, 1000 tagliandi?Li inserisco in 1000 topolino libretto, venduti poi regolarmente tramite le edicole.

Sarebbe interessante se qualche lettore del tempo ne avesse una memoria documentale.

 

Valore? per me del tutto soggettivo. Premesso che già non amo i gadget volanti ( mentre esigo gli inserti), potrei solo registrare che dei collezionisti sono stati disposti a spendere una cifra xxxxxx per un oggetto singolare. Tutto si fermerebbe a questo livello.

jhendrik
#16  Scritto il 19-03-2015 09:52

E' vero che le rondini, ahimè, stanno diminuendo, ma sempre più di una sono.

frugoli73
#17  Scritto il 19-03-2015 17:25

KEN51 ha scritto:

[quote][b]jhendrik ha...

 

Premesso che ovviamente i gadget, allegati, inserti o come li si vogliano appellare, del tipo come questi di nuovo reperimento, oppure anche altri già più noti benchè rari (es pieghevole Selelibro, cartoline Astra, patente Prealpi, e cmq tutti quelli che sono stati al tempo inseriti, per le ragioni più disparate, in modo sporadico e zonale, dentro ai topi dalla Mondadori), di intrinseco valore su più fronti hanno zero (non c'è nessuna importanza storica, culturale, sociologica, ecc...), dire che non siano oggetti collezionati è assolutamente sbagliato.

Come si fa a dire che il collezionismo di questi tagliandini vari lo si fa iniziare da adesso? sono già alcuni anni che molti collezionisti sono alla spasmodica ricerca di questi feticci, cimeli, chiamateli come volete, unicamenteo comunque quasi esclusivamente per la loro rarità, anche a volte estrema (è un collezionismo forse feticista, il voler possedere tutto l'allegato che è uscito in Italia, inserito nel Topo).

Quindi a livello di purismo si può certo affermare che chi se ne frega della schedina per partecipare all'estrazione della Maserati, oppure del talloncino sconto per andare a vedere il circo Orfei a Palermo negli anni 60, ma a livello di collezionismo in tutte le sue forme, bè, per certi oggetti si spuntano, si sono spuntate, e si spunteranno cifre anche ragguardevoli....qui la primavera è fatta da diversi collezionisti, direi molti, e soprattutto agguerriti... non è un collezionismo nato ora, non è una rondinina povera e malata...è già un pò che questo virus è in circolo, ed è anche piuttosto estremo, a livello di cifre.

E questo è abbastanza alla luce del sole.

Detto questo mi dispiace che il topic abbia preso una mera deriva monetaria, in quanto pensavo fosse incentrato inizialmente sulla "scoperta" , e quindi divulgazione, di questo nuovo allegato, sicuramente da ricercare per quanto riguarda i collezionisti di cui sopra.

E non mi guardate me, perchè non li vendo :-)  li ho postati solo per condividerli :-)

attom83
#18  Scritto il 20-03-2015 21:37

frugoli73 ha scritto:

[quote]Detto questo mi dispiace che il topic abbia preso una mera deriva monetaria, in quanto pensavo fosse incentrato inizialmente sulla "scoperta" , e quindi divulgazione, di questo nuovo allegato, sicuramente da ricercare per quanto riguarda i collezionisti di cui sopra.

 

caro simone, chi diceva che a muovere il mondo ci sono i soldi (e la f..a) purtroppo aveva ragione!

ilgattonip
#19  Scritto il 24-03-2015 12:21

Penso che i completisti della libretto ricercano questi gadeget esterni.

E' un collezionismo di nicchia rispetto alla topolino libretto con gli inserti nazionali, ma esiste e raggiunge cifre di vendita importanti.

Il problema è secondo me che non si ha la certezza che siano stati realmente inseriti a livello regionale.

Io prpendo per il no, altri come Simone e Vito per il si.Sarà poi il collezinista interessato eventualmente all' acquisto a decidere.

Ribadisco : non dico che sicurametne non siano stati inseriti, ma a mio parere servono ulteriori conferme.

artemio
#20  Scritto il 24-03-2015 18:25

Non faccio ancora questi inserti (devo finire prima la mia Topolino a libretto) ma sono cose davvero rare.

Per quello che vale il mio pensiero di piccolo collezzionista, e per quanto conosco di altri inserti strani che sono stati messi nei Topolini nelle varie epoche, a me sembra che i due casi riportati siano una conferma che quella schedina era inserita nel Topolino all'origine.

Lo stesso numero, il 380, che in due collezzioni diverse , comprate in tempi diversi in zone diverse, che ha dentro la stessa schedina, con la medesima piegatura....a me sembra in sincerità che sia una prova forte.

Come ho sentito ed è vero, era molto facile che venisse gettato via o usato, non si prestava bene a essere mantenuto dentro il giornalino...da qui la rarità.

La rarità che mi sembra anche alta alta.

Qui e in Vintage comics ho sentito di questi allegati strani e messi nei giornalini dalla casa madre a scandaglio, a campione, a zone in Italia...senza che ci sia scritto da qualche parte sul giornalino che conteneva allegati. Se collezzionisti di parti d'Italia diverse hanno trovato dentro lo stesso numero di topolino lo stesso allegato "strano", è stato detto che questi erano allegati a questi numeri. E ora sulle guide che sono state pubblicate online (qui su collezionismo Fumetti è scaricabile quella di Aumaldo, anche se è vecchia e sono state fatte molte aggiunte) è un dato certo.

Qui mi pare la stessa cosa.