Forum > Richieste Informazioni > QUANTO VALE ... ?

 
Utente non pił registrato
#1  Scritto il 13-05-2014 14:37
Modificato da riccardolagasio il 22-05-2014 20:30

 

Salve a tutti ho recentemente comprato capitan miki n 1 prima serie a 450 euro su ebay ma a quanto potrei rivenderlo di più o di meno o il prezzo è giusto così? grazie.

 

 

Utente non pił registrato ha allegato l'immagine:
3550.jpg
Vito
#2  Scritto il 13-05-2014 16:21

una striscia sola a 450 euro?

penso che nemmeno la prima di tex valga tanto.

Utente non pił registrato
#3  Scritto il 13-05-2014 16:31

Si ma ti sfido a trovarne una.

Vito
#4  Scritto il 13-05-2014 16:50

certo sara` pure rarissima ma a me non sembra un buon affare perche` la richiesta non mi sembra alta.

Fra qualche anno solo qualche vecchietto collezionera` le strisce.

 

Ripento non mi intendo di strisce di miki.

 

Utente non pił registrato
#5  Scritto il 13-05-2014 16:56

è come tex sono alla pari 

princevaliant
#6  Scritto il 13-05-2014 18:35

Io colleziono Capitan Miki in tutte le salse e c'é l'ho in tutte le salse. Concordo che il n. 1 della Collana Scudo é abbastanza raro da reperire ma la cifra che hai pagato é assolutamente fuori dal mondo e ritengo che non riuscirai a rivenderlo per cifre superiori manco a cercarlo in Australia. Un prezzo equo si aggira intorno agli 80/100 euro. Rivenderlo a un esperto sará arduo. Che poi sia la stessa cosa di Tex non te lo lascio dire; Tex uscí in edicola nel 1948 con tirature "di assaggio" molto basse che poi via via andarono aumentando. E' per questo motivo che il n. 1 di Tex vale molto di piú rispetto a Capitan Miki la cui tiratura partí da subito elevata. Pensa che negli anni 50/60, Miki e Blek si assestavano su tirature vicine se non superiori al milione di copie. Tex rimase molto lontano da queste cifre per molto, molto tempo è per questo che é piú raro.

Utente non pił registrato
#7  Scritto il 13-05-2014 20:26

A 80 euro io ne compero un camion se me le porti.

Ho paura però che attenderò invano, anche per un solo pezzo....

Vito
#8  Scritto il 13-05-2014 20:42

Diciamo pero` che al di la` di tutto 450 euro per una striscia sono tanti.

Forse solo quella di zagor puo` arrivare a quella cifra.

princevaliant
#9  Scritto il 13-05-2014 22:18

Mettiamola cosí; se sei in possesso del n. 1 della Collana Scudo prova a metterlo in vendita a, diciamo 130 euro e poi aspetta il compratore..ho paura peró che attenderai invano! 

fosso nasino
#10  Scritto il 13-05-2014 22:37

se massimoraggi compra per 80 euro un camion di strisce n.1 di miki io mi prenoto per un camion di strisce numero 1 di tex a meno di 400 euro l'una.anche se credo che anche il mio camion partira' vuoto...

 

innhert
#11  Scritto il 14-05-2014 04:12

Io la mia l'ho comprata a 40 euro, però non è in condizioni eccezionali. 450 euro mi sembra davvero tanto per il pur pregevole capitan Miki.

Utente non pił registrato
#12  Scritto il 14-05-2014 13:31

volevo dire : 

 

Guardate su ebay solo il numero 2 vale 80 euro e gli altri numeri tutti 50 euro come minimo la verità è che non sapete molto di Capitan miki tra l'altro la striscia in questione tra una decina d'anni e forse più sarà sempre più rara mentre per il discorso di Tex è vero che era meno popolare ma come mai le striscie te le tirano dietro a differenza di Capitan miki cioè sono dappertutto ed hanno prezzi elevati mentre cisono appunto serie che hanno avuto molto successo e molte copie all'inizio ma sono state perse o buttate via per la maggior parte quindi hanno la stessa importanza di Tex e sono alla pari per quello che mi riguarda poi è una questione di mercato non di autentica valutazione di valore del fumetto

#13  Scritto il 14-05-2014 13:39

autentica valutazione di valore

 

Scusa... non sono un collezionista di miki ma colleziono fumetti da oltre vent'anni; cosa vuol dire "autentica valutazione di valore"?

Ciao

Utente non pił registrato
#14  Scritto il 14-05-2014 13:54

cioè se Tex ha venduto meno copie ma ce ne sono di più in circolazione di un fumetto che ha venduto più copie come Capitan miki  ma ce ne sono meno in circolazione in questo momento il " valore autentico" si misura in teoria sulle copie che circolano adesso e non sui primi valori di mercato dove il fumetto  nel 1950 per esempio ha avuto un grande successo mentre un altro fumetto meno.

Vito
#15  Scritto il 14-05-2014 15:19

Qualsiasi prodotto offerto sul mercato (dove non c'è monopolio) è soggetto a domanda e offerta

domanda è la richiesta che si ha su quel prodotto
offerta è la quantità di quel prodotto in vendita
quando la domanda è superiore all'offerta i prezzi crescono in proporzione alla differenza tra le due
viceversa i prezzi calano se la domanda è inferiore all'offert.

Quindi?

 

Atomino
#16  Scritto il 14-05-2014 16:06

Io invece, controcorrente, penso che valga eccome 450 euro! E' il numero 1 e come tutti i numeri 1 ha una valutazione a parte. Del resto la tiratura è bassa. Ce l'ho anch'io e lo conservo fin dai tempi della (ahimè) lontana infanzia...

Utente non pił registrato
#17  Scritto il 14-05-2014 16:11

Ma qui non centra la domanda del prodotto solamente la difficoltà nel reperirlo può esserci una domanda a 1 su 10 e un offerta a 0 su dieci contro una domanda a 10 su 10 e un offerta però a 5 su dieci cioè io ho visto più tex in offerta e pochi di capitan miki solo che miki ha una domanda inferiore a tex e ma anche un offerta inferiore a tex tutto qua

baffoAN
#18  Scritto il 14-05-2014 20:57

Si ok ma... E con questo?

L'equilibrio tra la domanda (effettiva, non presunta o sperabile) e l'offerta (anch'essa reale e non semplicemente stimata su chissà quali basi) è l'unica cosa che determina il prezzo di un dato fumetto.

 

Io non conosco affatto Capitan Miki se non di nome, quindi non ho nessun elemento per farmi un'idea sul mercato attuale, però posso dirti che ad esempio il numero 3 del Corriere dei Piccoli in buone condizioni, del 1909 (che non sono esattamente gli anni '50...), l'ho preso in un'asta libera per soli 25 Euro!

Per un "oggetto" del genere, che ha un valore storico "un pelino" superiore a Capitan Miki, una quotazione di 25 Euro sono quasi un'offesa! Però in quel determinato momento ero evidentemente l'unico interessato, e se non avessi fatto l'offerta sarebbe pure rimasto invenduto!

 

Questo per dire che le quotazioni salgono e scendono nel tempo, a seconda del "palato" dei collezionisti del momento. Ciò che ieri veniva pagato a peso d'oro, domani potrebbe valere meno di niente, e viceversa.

C'è poi da dire che chi possiede un oggetto tendenzialmente tende a sopravvalutarlo, mentre chi non lo possiede è portato a svalutarlo.

 

Quello che però ti chiedo è questo:

Hai pagato questa striscia 450 Euro. Bene, significa che ai tuoi occhi la cifra era commisurata al tuo intreresse per l'oggetto in questione. Basta, è a posto così. Perché ora ti fai tutti questi problemi se altri ti dicono che loro non avrebbero sborsato tanto? Hai fatto un acquisto per amore del fumetto o per specularci sopra con una rivendita? O sperando di aver fatto una specie di investimento che un domani in caso di bisogno (Dio non voglia) possa renderti l'intero esborso se non di più? Perché in questo caso direi che hai proprio sbagliato target, avresti fatto meglio a comprarti un attico a Manhattan...

claudiogioda
#19  Scritto il 14-05-2014 22:35

Bravo BaffoAN. Quotone meritato.

Utente non pił registrato
#20  Scritto il 21-05-2014 10:09

Se hai acquistato la striscia di Capitan Miki per amore del fumetto quei 450 euro sono ben spesi, mentre se come mi sembra di capire lhai acquistata anche per la rivalutazione economica tieni presente che le serie che hanno qualche chance di rivalutazione nel tempo sono quelle che stanno continuando ad uscire in edicola perchè riescono ad acquisire nuovi lettori oppure a perpetuare l'interesse di chi legge nel tempo.

Le serie che non escono più in edicola (oppure che stanno perdendo quantità notevoli di lettori) hanno visto cali importanti di quotazione.

Un saluto