Forum > Richieste Informazioni > AUDACE / BONELLI

 
Pierangelo Serafin
#1  Scritto il 12-08-2017 11:00

Più che delle curiosità sono delle perplessità...Mi e' capitato di ritrovare il numero 8 di Tex che, bollino prezzato sopra bollino ,ha rivelato un costo originale di lire 500 (risalente quindi quantomeno al 1979) che comunque era evidente già in quarta di copertina. Gli interni riportano il 1964 come data di pubblicazione   undecided . Si tratta di copertine stampate utilizzando vecchi impianti? Si tratta di autentiche copertine dell'epoca stampate con il bollino vuoto in previsione di eventuali ritocchi (ipotesi improbabile in anni di boom economico) e giacenti in qualche magazzino da circa quindici anni (ancora più improbabile nella logica delle stamperie)? Si può avanzare l' ipotesi che si tratti di un albo ricopertinato (fermo restando il fatto che l'incongruenza sta nella copertina)? E' un dilemma per esperti e quindi mi affido a voi 😊.

Pierangelo Serafin ha allegato le immagini:
10804.jpg 10805.jpg 10806.jpg
Lorenzo Cioni
#2  Scritto il 21-08-2017 23:50

'Pierangelo Serafin ha scritto:'

Più che delle curiosit&agr

Se guardi qui

http://www.ebay.it/itm/Tex-Gigante-n-8-Due-Contro-Cento-ottobre-1964-lire-500-Sergio-Bonelli-Editore-/121840960532?hash=item1c5e498414

vedi confermato il 1964 e in più trovi una quotazione....cool

Lorenzo cool

Pierangelo Serafin
#3  Scritto il 22-08-2017 05:07
Modificato da Pierangelo Serafin il 22-08-2017 05:15

Grazie 😉 Lorenzo. Non sono per niente pratico della baia (i pochi fumetti usati che ho acquistato per corrispondenza li ho presi, come la chiama il mio principale, dall'Amazzonia) per cui non ho proprio pensato a svolgere quel tipo di ricerca.

Mi incuriosisce ancora molto, più della sua comunque interessante valutazione, questa strana edizione perché sono comunque perplesso riguardo alla relazione tra data e prezzo di copertina. Grazie ancora molto per avermi fatto sapere quella che potrebbe essere la sua valutazione; per me poteva anche essere di poche decine di centesimi 😉 e, tutto sommato,mi trovo un pezzo discreto quantomeno per uno piccolo scambio a qualche fiera.

 

 

 

 

 

claudiogioda
#4  Scritto il 22-08-2017 08:16

19.99  sarebbe la sua "quotazione" ?

Lorenzo Cioni
#5  Scritto il 22-08-2017 08:46

'claudiogioda ha scritto:'

19.99  sarebbe la sua "quot

la parte importante era, a parere mio, la conferma della data di pubblicazione e poi, in subordine, UNA quotazione e non LA quotazioneundecided, giusto per avere un'idea del valoretongue-out.

Lorenzocool

claudiogioda
#6  Scritto il 22-08-2017 14:53

con questo ragionamento se uno mette una copia su eBay a 250,00 euro avremmo una seconda quotazione giusto per avere un'idea del valore.

 

Su eBay ci sono altre copie in vendita a  3,50  -  4,99  -  7,90  - 8,00  .  Forse si era avvicinato di più Pierangelo stesso quando diceva  "per me poteva anche essere di poche decine di centesimi"

 

Lorenzo Cioni
#7  Scritto il 22-08-2017 17:58

'claudiogioda ha scritto:'

con questo ragionamento se uno mette una

perché invece di cercare il pelo nell'uovo non rispondi almeno ad una delle domande di Pierangelo? Io ho cercato di rispondere in merito alla data di pubblicazione e ho dato un parere in merito al valore potenziale. Ora vediamo te all'opera tongue-out

Del resto quod natura non dat salamantica non praestat.

Lorenzocool

claudiogioda
#8  Scritto il 22-08-2017 20:40
Modificato da claudiogioda il 22-08-2017 22:09

Sarebbe bastato fare una ricerca seria su WEB, invece che mettere un link che non solo non rispondeva ai dubbi di Pierangelo, ma forniva anche una valutazione sovrabbondante e fuorviante.

 

Riporto quanto scrive il mio amico Francesco sul suo pregevole sito Baci e Spari:


"La particolarità dal punto di vista bibliografico e collezionistico di TEX serie Gigante è data dalla svariate ristampe che l’editore realizzò per far fronte alle tantissime richieste di arretrati. Una è ben definita ed è una vera e propria collana, la Tre Stelle facilmente riconoscibile per le tre stelle presenti sulla costola dell’albo. Le altre sono le più recenti “Tutto Tex” e “Tex Nuova Ristampa”. Queste tre sono le uniche collane, tuttora edite, che ristampano in ordine cronologico gli albi della serie gigante utilizzando una propria veste grafica e una propria denominazione di collana.

La tre stelle è importante perché è la prima collana ufficiale che ristampa dal primo numero tutti gli albi e  che introduce una nuova datazione. Il primo albo riporta la data Marzo 1964 e ha una periodicità mensile. Dalla tre stelle hanno preso poi origine una serie infinita di ristampe da 200 Lire che si basano su questa collana come datazione ma senza riportare sulla costa le caratteristiche stelle e quindi di primo acchito possono sembrare basate sulla prima edizione. In realtà sono assolutamente identiche alla tre stelle."



 

Pierangelo Serafin
#9  Scritto il 22-08-2017 21:11

Grazie per i chiarimenti. Questa stranezza mi aveva incuriosito più che altro per una deformazione professionale (sono uno stampatore) che non per l'illusione di avere un pezzo importante. Per ragioni d'età ho avuto modo di vedere le collane di Tex per anni a 200 lire e poi via via i vari rincari dovuti alla svalutazione della nostra debole moneta. Certo che la gestione delle varie serie ed edizioni di Tex deve creare non pochi grattacapi ai suoi collezionisti (mi pare che anche con Diabolik si sia sulla stessa falsariga).

claudiogioda
#10  Scritto il 22-08-2017 21:22

'Pierangelo Serafin ha scritto:'

Grazie per i chiarimenti. Questa stranezz

 

In effetti esistono davvero decine di edizioni differenti, a volte di poco. Non sono esperto nell'ambito texiano, sulla questione dovresti sentire Francesco Bosco che oltre che un grande collezionista è anche uno che ha studiato le collane uscite dal 1948 ad oggi.

Vai al Forum: